Rugby in carrozzina, Europei di Oviedo: Italia terza, ma resta in Divisione C   


Si conclude ad Oviedo l’esperienza dell’Italia agli Europei C di Rugby in carrozzina.
Gli Azzurri si piazzano al terzo posto del torneo ma mancano la promozione al gruppo B, riservata ai primi due classificati.
Dopo aver superato brillantemente la prima fase con due vittorie e una sconfitta, l’Italia torna a confrontarsi con Israele in semifinale che aveva battuto in mattinata. L’esito però è stato opposto: dopo aver tenuto i primi due quarti, nel terzo la formazione azzurra entra in crisi per poi perdere 45-40 contro gli avversari. Israele gioca la miglior partita del campionato, schierando per tutto l’incontro lo stesso quartetto e facendo pochissimi errori.
La vittoria sulla Spagna (38-37) nella finale per il terzo posto è del tutto ininfluente. Israele e Repubblica Ceca passano alla Divisione B, mentre Italia e Spagna continueranno a giocare in C.
Il DT Franco Tessari dichiara: “Restiamo nel gruppo C e non ci resta che lavorare ancora più duramente sia per la promozione che per la crescita del campionato”.